Pub di Aci Catena trasformato in discoteca. Sequestrato

Un pub di Aci Catena, paese dell’interland della città di Catania, è stato chiuso la notte scorsa dalla Polizia di Stato, che ha inoltre denunciato il responsabile legale per aver trasformato l’attività di pub in un esercizio pubblico di discoteca.

Il tutto senza aver fatto verificare da una commissione tecnica la solidità e la sicurezza della sala adibita al ballo, come richiesto dalla legge. Il responsabile legale è stato anche multato perché senza licenza per trattenimenti danzanti e perché consentiva al proprio personale di somministrare bevande senza mascherine di protezione, come richiesto dalla normativa per il contrasto al covid 19.

L’abitudine di trasformare i pub in discoteche è piuttosto diffusa su tutto il territorio nazionale perché consente di avere permessi con molta più facilità ed anche di pagare meno tasse. Inoltre, si fa una concorrenza sleale a tutte quelle discoteche che hanno costi di gestione ben più alti rispetto alla semplice partita iva.

Gli agenti hganno inoltre interrotto la serata danzante veniva interrotta e fatto uscire per motivi di sicurezza circa 250 avventori. I locali della discoteca abusiuva sono stati sequestrati e il responsabile legale dovrà penale. I poliziotti hanno anche rilevavato le precarie condizioni del tetto, che era in parte puntellato.

Redazione – Catania Post

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More