Gravina di Catania. Tenta di rubare cerchi da un’auto

I Carabinieri della Stazione di Gravina di Catania hanno denunciato un trentenne del posto in quanto gravemente indiziato di furto aggravato.

Nella nottata i militari sono intervenuti a seguito della segnalazione di un residente, tramite il 112 Numero Unico di Emergenza, di movimenti sospetti di una persona nei pressi di un’auto posteggiata in via Principato di Monaco a Gravina di Catania.

L’equipaggio sopraggiunto sul luogo indicato in pochissimo tempo ha sorpreso il trentenne mentre, ancora accovacciato, armeggiava con i cerchi delle ruote di una Ford C-Max parcheggiata in strada.

Alla vista dei carabinieri, l’uomo si è dato precipitosamente alla fuga correndo e disfacendosi per prima cosa di una chiave a croce che stava utilizzando per smontare i bulloni, salvo poi dirigersi verso una vasta area verde poco distante, cercando di far perdere le proprie tracce.

Il fuggitivo, nel tentativo di “imboscarsi” e far perdere le sue tracce tra la vegetazione, ha anche perso il telefono cellulare che, recuperato dai carabinieri, ha iniziato a squillare in continuazione.

Proprio la suoneria del telefono ha allertato il 30enne che, accortosi di averlo perso e pensando che fosse poco distante da lui, è “sbucato” dalle sterpaglie dove si era nascosto per cercare di recuperarlo, trovando però ad attenderlo i militari pronti a mettergli le manette ai polsi.

Redazione – Catania Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More